News

Tempo libero
22 Giugno 2019

Sport e musica, il perfetto connubio

Ascoltare musica in generale migliora il nostro umore e la nostra salute, ma l'hard rock o il pop possono essere di grande aiuto anche nello sport

Le persone che ascoltano musica durante l’allenamento riescono a esercitarsi per quasi un minuto in più rispetto a chi non lo fa. 

È quanto emerge da uno studio portato a termine ricercatori della Texas Tech University.

Come spiega Waseem Shami - cardiologo e autore principale della ricerca - «Quando i medici raccomandano l’attività fisica, potrebbero suggerire anche di ascoltare la musica» afferma.

Le canzoni possono migliorare il nostro stato d’animo, così come cibo, sesso e droghe, la musica induce il rilascio di dopamina nel cervello. Gli stimoli dovuti a questi quattro elementi dipendono da un circuito cerebrale sottocorticale nel sistema limbico, formato da strutture cerebrali che gestiscono le risposte fisiologiche agli stimoli emotivi.

Quindi, ad avere bisogno della canzone preferita sparata negli auricolari per rendere di più non sono solo i runner neofiti.  

Anche gli atleti professionisti si avvalgono del potere della musica

Gli studi dimostrano che gli sportivi possono riuscire ad associare un particolare brano musicale allo stato mentale ottimale per allenarsi; e pensate che alcune associazioni vietano addirittura la musica nelle gare, perché temono che la sua potenza possa avere un effetto “dopante” e avvantaggiare alcuni atleti rispetto ad altri.

Lo sapevate, per esempio, che il nuotatore Michael Phelps, plurimedagliato olimpico, prima delle competizioni è solito ascoltare una playlist hip-hop “impetuosa”? In questo modo riuscirebbe a contenere l’ansia pre-gara, a concentrarsi intensamente sull’obiettivo da raggiungere e a rafforzare la fiducia in se stesso.
 

Ovviamente la prima regola è quella di fare una buona scelta.

La musica deve essere adatta all’attività e sicuramente quella da 130 a 140 bpm è la migliore per un esercizio molto intenso; ad esempio il pop e il rock aumentano la resistenza fisica e danno una carica maggiore anche durante allenamenti intensi, combattendo così la fatica. 
 

In poche parole, adesso avete un motivo in più per ascoltare Sintony!

 

Silvia Carboni