News

Internet e tecnologia
9 Novembre 2021

Apple: all'asta il papà del Mac assemblato da Jobs e Wozniak

Ancora funzionante, è l’unico esemplare con custodia in legno sopravvissuto dei 50 kit venduti nel 1976 da Jobs e Wozniak a un negozio di Palo Alto

Va all'asta in California un computer Apple originale dei primordi, costruito 45 anni fa a mano dai fondatori dell'azienda Steve Jobs e Steve Wozniak. L'Apple-1, ancora funzionante, ha un valore stimato di circa 600.000 dollari.  Il cosiddetto "Chaffey College" Apple-1 è uno dei soli 200 computer prodotti da Jobs e Wozniak agli inizi della loro carriera e fu assemblato in un garage. Ciò che lo rende ancora più raro è il fatto che il computer è uno dei pochissimi ad esser stato costruito con legno di koa. Steve Jobs e Steve Wozniak vendettero un furgone Volkswagen (il primo) e una calcolatrice Hp 65 (il secondo) per mettere insieme poco più di 1.300 dollari, il capitale necessario per costruire i primi 50 Apple-I venduti al negozio di elettronica ByteShop di Mountain View. Di fatto, questo è considerato l’atto di fondazione della Apple. L’inizio dell’avventura che rivoluzionerà la storia del computer e non solo. La casa d'aste John Moran Auctioneers. che cura la vendita, afferma che il dispositivo, che viene fornito con un monitor video Panasonic del 1986, ha avuto solo due proprietari. Il primo fu un professore di elettronica del Chaffey College di Rancho Cucamonga, in California, che - pochi anni dopo l'acquisto, nel 1977 - lo vendette al secondo, un suo studente.