News

Cultura
24 Gennaio 2020

Un Mondo di Libri e le letture consigliate

I libri hanno una loro anima speciale. Ci inducono a riflettere, a pensare.

La lettura offre una moltitudine di benefici. Elencarli tutti sarebbe impossibile su questo post ma ho piacere di inciampare su qualcuno di questi aspetti per condividerli insieme a te. Vediamo... Leggere stimola la mente, riduce fortemente la tensione e lo stress e contribuisce alla tranquillità della persona, ottimizza le competenze, arricchisce il vocabolario, aiuta a memorizzare meglio, migliora la capacità critica e analitica del pensiero, rende più produttivi, attenti e concentrati verso gli obiettivi e inoltre aiuta ad esprimerci e scrivere brillantemente.

Leggere è suggestivo. Leggere è importante. Noi lettori siamo consci del fatto che i libri che ci piacciono di più, sono quelli che in qualche modo ci sfidano, ci lasciano interdetti, che risultano di primo acchito apparentemente lontani da noi, ma che ci fanno provare qualcosa dentro: una danza vertigine, un bacio sulla bocca dello stomaco.

I libri hanno una loro anima speciale. Ci inducono a riflettere, a pensare.

Buona Lettura

@MariazzurraLai

 

Ti sei mai chiesto cosa sarebbe potuto succedere se ci avessi provato? Se avessi avuto il coraggio di parlarle come sarebbe andata? Tu che mai hai creduto in te stesso e lei, figlia di uno degli uomini più ricchi del Paese.
Avrei voluto dirti almeno un... ciao! scritto da Stravolone Pasquale è la storia di due ragazzi, provenienti da due contesti diametralmente opposti. Hanno storie differenti, vite parallele, punti di vista contrastanti e lontanamente coincidenti ma se si innamorassero,cosa potrebbe accadere a loro e alle loro vite? Questo libro è stato scritto con l'intenzione di sensibilizzare le persone su un determinato argomento, poichè al giorno d’oggi si preferisce talvolta apparire ed essere condizionati dagli altri, fingendo di essere felici nella propria infelicità, invece di offrirsi l'occasione di sentirsi amati realmente per ciò che si è: persone vere e sincere.

Anita, redattrice in una rivista di moda, è quello che tutte sognano di essere: bella, giovane, elegante e colta. Ma anche tremendamente complicata. Sua madre e sua sorella, così concrete, non capiscono da dove arrivi la sua inquietudine, quella voglia di mangiarsi ogni attimo come fosse l'ultimo e di scappare a gambe levate non appena qualcuno minaccia di metterla in gabbia. Anita però lo sa bene: quando si guarda allo specchio, le sue "mille me" – così le chiama lei – riflettono i suoi cambiamenti di umore e la incoraggiano, la contraddicono, la rimproverano quando sbaglia. Se non ti vedo non esisti scritto dalla cantautrice Levante è un libro molto scorrevole ove il lettore potrà ritrovare molti dei temi ricorrenti delle sue canzoni come per esempio Le mie mille me. 

Infine, Questione di costanza scritto da Alessia Gazzola. L'autrice torna a raccontare i sentimenti, la quotidianità, i piccoli dolori e le nostre vite tutte da risolvere con una nuova protagonista irresistibile, Costanza Macallè. Costanza è una mamma single che si trova ad andare via dalla sua amata Sicilia per motivi di lavoro. Grazie alla sorella ha infatti trovato un incarico come paleopatologa in quel di Verona, dove resterà per un anno insieme alla piccola Flora. Costanza si trova quindi a doversi reinventare in un nuovo lavoro, di cui non conosceva neanche l'esistenza, in una nuova città dove per fortuna ha il sostegno della sorella. Ed è proprio grazie al suo lavoro di paleopatologa che si troverà di fronte ad un mistero da risolvere, il tutto con il sostegno dei suoi colleghi.

@MariazzurraLai