News

25 Ottobre 2022

25 ottobre - World Pasta Day: all’estero ogni giorno 75 milioni di porzioni di pasta made in Italy

World Pasta Day:Addio pasta scotta e piatti fake, il mondo vuole cottura al dente e ricette regionali italiane
  • Nel 2021 il mondo ha consumato quasi 17 milioni di tonnellate di pasta, il doppio di 10 anni fa. Italiano un piatto su quattro. Nei primi 6 mesi del 2022 export a +9%. Germania, UK, Francia e USA al top, Colombia, Olanda e Arabia Saudita sugli scudi.
  • Una ricerca internazionale di Unionfood, FIC e ITA rivela come la pasta viene servita nel mondo. Consumi di pasta in crescita per 8 ristoranti italiani all’estero su 10. Dove la si cucina e propone e all’insegna della tradizione regionale e mediterranea, sempre più al dente e con porzioni generose.
  • La pasta fa tendenza sui social: nel 2022, l’hashtag #pasta ha coinvolto 100 milioni di persone.
  • Pasta alimento anticrisi, con poco più di 2 euro un piatto gustoso ed equilibrato per una famiglia di 4 persone.

Il mondo che ne ha sempre più voglia (raddoppiati in 10 anni i consumi totali, da 9 a quasi 17 milioni di tonnellate) la chiama noodle, nudel, pâte, massa, fideos, macarrão… ma dappertutto se mangi pasta pensi Italia. Ne siamo i più grandi consumatori, con circa 23 chili annui pro-capite, ma anche quelli che più di tutti, producendola nei nostri pastifici o preparandola nelle cucine dei ristoranti di 5 continenti (oltre 2000 i locali certificati, secondo Fipe), la fanno conoscere al resto del mondo: nel 2021 il 61% della produzione nazionale di penne, fusilli &co è stata destinata all’estero. Parliamo di 2,2 milioni di tonnellate, in pratica 75 milioni di porzioni di pasta italiana che ogni giorno sono state proposte nelle case e nei ristoranti di quasi 200 Paesi. Ma sarà poi vero che all’estero non la sanno cucinare?

In occasione del World Pasta Day 2022 (25 ottobre), una ricerca di Unione Italiana Food entra nei ristoranti italiani all’estero per mostrare l’anima del pasta lover globale attraverso lo sguardo di chi gli serve pasta quotidianamente. Sfatando alcuni pregiudizi e falsi miti, dall’extra-cottura alle ricette che non troveremmo mai nei menù dello Stivale.