News

Attualità
11 Settembre 2021

L'11 settembre e quelle immagini che non dimenticheremo mai: 20 anni dall'attentato

Gli aerei che si schiantano contro le Twin Towers, il fumo e il crollo, la paura: quasi tremila i morti. Uno dei primi drammi mondiali in diretta tv

Ci sono attimi e immagini che non dimenticheremo mai, nella nostra vita. Quelle dell'11 settembre rimarranno per sempre instillate nella memoria di chi, quel giorno, ha visto i due grattacieli, le Torri Gemelle, prendere fuoco e crollare dopo essere state colpite da due aerei

Sono passati 20 anni dall'attentato terroristico alle Twin Towers di New York, uno dei più gravi della storia, in cui persero la vita 2.977 persone.

Fu uno dei primi drammi mondiali ad accadere in diretta televisiva. Allora non c'erano né Twitter né Instagram, ma le immagini di quella tragedia le guardarano miliardi di persone, incollate al televisore. A distanza di vent'anni tutti ricordano cosa stavano facendo pochi minuti prima di quel momento.

Era un martedì, a New York erano le 8.46: in tanti erano già arrivati in ufficio, lavoravano sulle Torri gemelle. Altri, per un caso del destino, erano in ritardo. E si sono salvati. Quella mattina diciannove terroristi di Al Qaida presero il comando di quattro aerei di linea, con l'obiettivo di compiere quattro attentati. Due colpirono le Twin Towers, uno si schiantò contro il Pentagono, l'ultimo invece non finì sulla Casa Bianca solo per un'eroica rivolta dei passeggeri a bordo. In tutto furono tremila le vittime. 

 

 

Oggi è il giorno della commemorazione. "L'unità è la nostra forza", ha detto ieri sera il presidente Usa Joe Biden ricordando le vittime degli attentati. Il governatore sarà a Ground zero, insieme a Obama, per l'anniversario dei 20 anni dalla tragedia che sconvolse il mondo intero.

 

@Marzia Diana