News

Cultura
30 Luglio 2021

Leggere ci rende leggeri: i consigli di un mondo di libri a Luglio

Tre storie imperdibili che hanno come denominatore comune i valori che viaggiano nel fiume del tempo.

Un libro è come prendere l'aereo per un turista, come uno di quei vizi cronici ma che non nuoce. E' la miglior cura per mente, cuore e anima. Leggere ti rende migliore perchè attraverso le righe, impariamo ad ascoltare meglio anche il nostro respiro.

Buona Lettura

Mariazzurra Lai

 

Per il manager Maximilien Vogue la giornata è iniziata con il piede sbagliato. Sta di nuovo litigando con la bella Julie che ora, stanca delle continue discussioni, gli porge un volantino con la presentazione di un corso quanto mai insolito. Un corso tenuto da una donna altrettanto stravagante. Si chiama Romane e di professione combatte l'arroganza sempre più diffusa, convinta che il mondo sarebbe un posto migliore se tutti praticassimo la gentilezza. Lei sa come insegnarla e offre un biglietto di sola andata per la felicità a chi sceglie di mettersi in gioco. Da buono scettico, Maximilien non crede a una sola parola. Ma poi, un po' per gioco un po' per curiosità, decide di iscriversi al corso e man mano si accorge che dentro di lui qualcosa sta cambiando. Scopre che basta un piccolo gesto, ogni giorno, per ritrovare il piacere della condivisione e la bellezza della quotidianità perchè solo mostrando il nostro lato più sensibile e attento alle esigenze degli altri abbiamo l’opportunità di plasmare la nostra vita e raggiungere la felicità vera. La felicità arriva quando scegli di cambiare vita di Raphaelle Giordano ha la straordinarietà del saper trasmettere fra le righe il carisma dei valori più maturi.

 

Una terra promessa  é il titolo del libro scritto da Barack Obama, un grande uomo della nostra epoca che fra le righe di questa biografia si mette a nudo con onestà e ironia. Ci regala un viaggio nel percorso tortuoso, difficile e imprevedibile della sua storia, dall'infanzia senza un padre e piena di discriminazioni, al suo idealismo utopitistico degli anni liceali fino all'inizio dell'avventura politica che molti anni dopo lo avrebbe portato al vertice con la presidenza.
Uno degli aspetti più suggestivi è la descrizione relativa alla fondamentale presenza della moglie.

 

 

Infine, La carezza della memoria di Carlo Verdone. Una miscela di emozioni e una moltitudine di racconti straordinari di vita vissuta: dal legame col padre ai momenti preziosi condivisi con i figli, dai primi viaggi alla scoperta del mondo alle trasferte di lavoro, dalle amicizie romane a un delicato amore di gioventù. Ovunque, sempre, il gusto per l’osservazione della commedia umana, l’attenzione agli altri per come sono, come parlano, come si muovono  e che nutre la creazione dei personaggi cinematografici. Uno sguardo oculato, partecipe, a tratti impietoso a tratti melanconico su Roma, sulla sua gente, sul mondo. Leggendo queste pagine si ride, si sorride, ci si commuove, si riflette; si torna indietro nel tempo. 

 

 

@MariazzurraLai