News

28 Dicembre 2020

Un barlume di ottimismo per i pessimisti: a Tokyo apre il primo bar dedicato ai pensieri negativi

Il posto giusto, al momento giusto per riservarsi attimi di pace e tenersi stretti i pensieri negativi

Un ottimista sta alzato fino a mezzanotte per vedere il Nuovo Anno. Un pessimista sta alzato per accertarsi che il vecchio anno se ne vada via. In materia di esistenza l'ottimismo ha quasi sempre la meglio sulla saggezza del nulla.

 

William E. 'Bill' Vaughan era un editorialista e autore americano, con la sua verve filosofica ci regala con questo aforisma una sua interpretazione sull'ottimismo.Una bella premessa per introdurre una notizia curiosa, una perla direi nel mondo attuale ed una trovata impreditoriale direi, geniale.

Immaginate di percorrere il viale uggioso di una giornata storta e di trovarvi a Tokio e di inciampare con lo sguardo sull'insegna "Negative Cafe e Bar Mori Ouchi", con una scritta ben evidente all'ingresso del bar "Solo persone negative". Pensereste forse ad uno scherzo o che nulla sovviene per caso e che di fatto o per fato, quello sia il posto giusto e nel momento giusto?

Ebbene si. State leggendo una realtà concreta, perchè a Tokio, nella zona di Shimokitazawa, un quartiere culturale trendy dall'atmosfera tipica hanno aperto un luogo dedicato chiamato "Mori Ouchi" ove è possibile godersi un drink in santa pace, tenendo ben saldi tutti i pensieri negativi. L'unica condizione limitante è che gli uomini devono essere necessariamente accompagnati da una donna mentre le donne, hanno l'accesso libero al locale anche da sole.

Mori Ouchi significa "casa nella foresta", quindi l'arredamento presenta elementi rustici e botanici. Oltre ad avere uno spazio comune ove sono presenti sia tavoli che sedie, il Cafè' offre anche un comodo rifugio e un’altra area che sembra una piccola cabina, per elaborare con più oculatezza i pensieri lamentevoli da parte di persone dal pensiero negativo.

Tra le peculiarità curiose di questo luogo è possibile portarsi cibo da casa ma ogni visitatore è tenuto a ordinare almeno un drink a persona. Tra l'altro i drink sono vari ed eventuali e sono caratterizzati da nomi molto lunghi ed elaborati, come ad esempio:

"Per il mio compleanno, mia mamma mi ha mandato un melone dalla campagna, ma non ho il coraggio di dirle che i meloni non mi piacciono più tanto” oppure “Ieri ho seppellito la maledetta bambola Kokeshi nel profondo della foresta in montagna, ma quando mi sono svegliata stamattina era di nuovo sul comodino”.

 

“La gente dice sempre che essere positivi è un bene e essere negativi è un male, ma non credo che il pensiero negativo sia una cosa negativa”, ha dichiarato a Sora News il proprietario di Mori Ouchi.

“Penso che molte persone negative tendano a essere tranquille nel loro atteggiamento, che è una forma di gentilezza, e ho pensato che sarebbe stato bello se ci fosse stato un posto dove avessero potuto rilassarsi.” 

"Ho aperto questo caffè nell'autunno del 2019, ma volevo creare un posto come questo da almeno 10 anni", ha aggiunto.

 

Il titolare della caffetteria ha asserito di avere anch'egli una personalità cupa ma il concetto che tiene a sottolineare è che in questo luogo così originale, nessuno potrà mai "giudicare" il profilo di qualcuno. Anche se non capita spesso di dare un’interpretazione favorevole a tutti gli avvenimenti che accadono, siamo comunque ottimisti se speriamo che le cose si risolveranno per il meglio, anche correndo nel tunnel del pessimismo alla ricerca di un barlume di luce.

Una gran bella trovata commerciale quindi il Negative Cafe e Bar Mori Ouchi.

 

@MariazzurraLai