News

23 Luglio 2020

Preview Lazio-Cagliari

La truppa di Zenga in campo stasera contro la Lazio nel posticipo della 35/a giornata

Dopo il pareggio di sabato scorso contro il Sassuolo, il Cagliari torna in campo, stavolta in trasferta, contro una Lazio che occupa il terzo posto in classifica. Il gioco degli anticipi e posticipi ha regalato ai rossoblù qualche giorno in più rispetto ai soliti tre degli ultimi tempi per recuperare un po' di energie, ma l'impegno contro la squadra di Simone Inzaghi resta a dir poco ostico. La Lazio non sta attraversando un gran momento, vero che ha dato del filo da torcere alla Juve, ma sembra aver tirato un po' i remi in barca. Come il Cagliari d'altronde. 

Formazioni alla mano, Zenga dovrà fare a meno dello squalificato Carboni e dei soliti infortunati: Pellegrini, Nainggolan, Oliva e Pavoletti. Fra i pali ci sarà Cragno, mentre il terzetto difensivo dovrebbe essere composto da Walukiewicz, Ceppitelli e Pisacane; sugli esterni due fra Mattiello, Lykogiannis e Faragò (i primi favoriti), in mezzo Nandez, Rog e Ionita (ma occhio al giovane Ladinetti), davanti Joao e Simeone.

Lazio con il dubbio legato alle condizioni non ottimali di Luis Alberto, con Inzaghi che dovrebbe riproporre il duo d'attacco composto da Caicedo e del capocannoniere del torneo, Ciro Immobile. Centrocampo folto in cui spicca per qualità e forza fisica il serbo Milinkovic-Savic. 

Stavolta il calcio d'inizio è fissato alle 21:45, agli ordini del signor Marco Piccinini della sezione di Forlì. All'andata la beffa del recupero infinito, con i biancocelesti che ribaltarono lo svantaggio siglato da Simeone con due gol segnati ben oltre il novantesimo. Quella partita segnò l'inizio di una lunga crisi per i rossoblù, ma è già acqua passata. Oggi all'OIimpico l'occasione per prendersi una piccola rivincita.