News

10 Aprile 2020

Jort Kelder e la sua gaffe mediatica senza tregua

Jort Kelder un giornalista olandese, presentatore televisivo ed ex editore della rivista Quote, preso di mira sui social dopo esser inciampato in una gaffe mediatica senza scusanti.

Il potere delle parole è infinito e veemente. Una parola può cambiare un concetto, un contesto, un sentimento, ma anche la nostra vita ed il nostro essere. Le parole costruiscono frasi ma possono anche distruggere e quindi questo deve farci riflettere e ponderare bene ogni pensiero che vogliamo condividere.

 

Una premessa che vuole raccontare la rumorosa polemica che si è creata nei confronti di Jort Kelder in Olanda. Jort Kelder è un giornalista olandese, presentatore televisivo ed ex editore della rivista Quote, preso di mira sui social dopo esser inciampato in una gaffe mediatica senza tregua.

«Stiamo salvando gli ottantenni obesi che fumano. È bene bilanciare gli interessi, chissà quanti danni economici comporterà il salvataggio di persone che sicuramente potrebbero morire entro due anni»

Ha provato postumo a scusarsi ma con il danno già fatto e la controversia delle persone:

«Non stavo suggerendo di uccidere anziani obesi. Cerchiamo di aiutarli, ma prestiamo anche attenzione all’economia. Pensiamo sempre alla salute, ma siamo sicuri che sia prioritaria rispetto all’economia?».
 

Nonostate il tentativo di raddrizzare il tiro, la folla sui vari social impazza contro di lui:

«Perché non vai a fare volontariato in una casa di cura così almeno ti rendi utile?» ha postato un utente su Twitter.

 

@Mariazzurra Lai