News

4 Aprile 2020

La maledizione dei Kennedy, esiste davvero?

Esistono davvero le maledizioni? La famiglia Kennedy sembra esserne colpita da generazioni. Ora la nipote di Bob ่ scomparsa in mare

Esistono davvero le maledizioni? C’è chi non ci crede, e c’è chi invece sembra esserne colpito in maniera ereditaria. Maeve Kennedy Townsend McKean, nipote di Robert Kennedy, e il figlio di otto anni Gideon sono dispersi in mare. La notizia è stata confermata dalla stessa famiglia Kennedy. Secondo le autorità del Maryland i due sono stati visti per l'ultima volta nella baia di Chesapeake a bordo di una canoa. Stavano cercando di recuperare una palla ma a causa della corrente non sono più riusciti a tornare a riva.

Immediatamente sono scattati i soccorsi, ma nonostante una squadra sia arrivata sul posto pochi minuti dopo, di madre e figlio non c'era più traccia. In serata la guardia costiera ha fatto sapere di aver avvistato una canoa capovolta che corrisponde alla descrizione di quella in cui si trovavano la Kennedy e il figlio.

Sembrerebbe una maledizione questa dei Kennedy. Ultima tragedia in ordine di tempo dagli assassini di Jfk e Rfk. Tra gli incidenti più recenti, neanche un anno fa, nell'agosto del 2019 Saoirse Roisin Kennedy Hill, altra nipote di Rfk, è stata stroncata a soli vent'anni da un mix di cocktail e stupefacenti. La giovane fu trovata senza vita nella residenza estiva della famiglia Kennedy, a Cape Cod.

Nel 2012 Mary Richardson Kennedy, ex moglie di Robert Francis Kennedy Jr., si è suicidata nel giardino della sua villa a Bedford, New York, soccombendo ad alcolismo e depressione.

Nel 1999 John Fitzgerald Kennedy Jr. muore assieme alla moglie Caroline e alla cognata Lauren Bessette, all'età di 38 anni, in un incidente aereo. I tre erano in volo per raggiungere l'isola di Martha's Vineyard, dove si sarebbe tenuto il matrimonio della cugina Rory Kennedy. L'aereo, pilotato dallo stesso John precipitò nella notte nell'Oceano Atlantico, a causa dell'impossibilità di mantenere il controllo dei comandi durante una tempesta.

 

@Laura Pace