News

28 Marzo 2020

Pandemia: Il Mondo in Ginocchio

Pandemia: Il Mondo in Ginocchio ecco come si comportano le cittÓ

La pandemia mondiale sta  mettendo il mondo in ginocchio. Il New York Post parla di una tragedia nella grande mela che sta superando l'emergenza di Wuhan e della Lombardia. Si contano 1 morto ogni 17 minuti. Nella sola città di New York i contagiati sono quasi 27 mila e 5.250 sono ricoverati in terapia intensiva.  

Nel mondo il Coronavirus ha  un numero di contagiati che supera i 600mila e in Europa i morti sono oltre 20mila. La Spagna  in 24 ore ha registato  832 vittime  in 24 ore, con il totale che sale così a 5.690.  

In Russia da lunedì si darà il via ad un test per la diagnosi del Covid-19 che dovrebbe ridurre i tempi e dare risposte in 90 minuti a renderlo noto l'agenzia Interfax 

La Germania proroga le restrizioni fino al 20 aprile  "Non considereremo alcun allentamento delle restrizioni prima del 20 aprile, fino ad allora, tutte le misure rimarranno in vigore". Ha detto il capo di gabinetto della cancelleria tedesca, Helge Braun, che ha aggiunto "gli anziani e i malati dovranno ridurre i loro contatti per un periodo significativamente più lungo".

In Italia, I virologi lanciano un appello "Aspettare almeno fine aprile per la riapertura" - "Siccome qualcuno ha difficoltà  a comprendere il testo scritto, sarò più chiaro. Al momento bisogna stare tappati in casa, altrimenti si vanificano i sacrifici che abbiamo fatto dino ad ora, punto e basta" Così tuona Burioni. 

E' certa la propoga della chiusura delle scuole. "La sospensione delle attività scolastiche proseguirà anche dopo il 3 aprile" che ritiene prematuro dare una data di riapertura, inoltre la nuova stretta sugli ingessi in Italia è realtà. Questo secondo quanto riferito dal premier Conte. Bisogna stare a casa soprattutto ora. Il Viminale riferisce di quasi 3mila persone denunciate nella sola giornata di venerdì per aver violato le ordinanze relative ai divieti del Covid-19. Emerge che su 210.365 persone controllate, 2.783 sono state denunciate per aver violato le limitazioni sugli spostamenti e aver dichiarato false motivazioni, ci sono anche 50 denunce per violanzione della quarantena. Le forze di Polizia hanno poi denunciato in tutta Italia 72 titolari e chiuso 31 attività commerciali. Dall' 11 febbraio ad oggi sono stati controllati  2.866.865 e 1.334.928 esercizi. 

Restando sempre nel nostro Paese, il Banco Alimentare lancia l' allarme infatti cresce del 20% la richiesta di aiuto di famiglie in difficoltà "Ci arrivano continue richieste d'aiuto, per esempio anche dai sindaci, soprattutto comune del Sud. Ci aspettiamo un'esplosione del bisogno" dice il presidente della fondazione Giovanni Bruno. 

E' stato firmato da Catalfo il decreto che aiuterà professionisti e autonomi iscritti alle casse di previdenza private che otterranno 600 euro per ilmese di marzo come indennizzo. Il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ha quindi firmato il decreto che andrà richiesto alla propria cassa e sarà erogato a chi ha avuto redditi fono a 35 mila euroo, tra 35 e 50 mila, abbia subito cali di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi del 2020 

Nonostante diversi donatori che hanno dato supporto con cibo e medicine, gli zoo sono in ginocchio e gli animali muoiono di fame e di mancate cure. 

A partire da lunedì la Russia chiude completamente le sue frontiere per arginare la diffusione del coronavirus. Lo annunciano le autorità di Mosca. Un decreto del governo stabilisce che il Cremlino "limita temporaneamente il traffico" di tutti i suoi posti di frontiera stradali, ferroviari e marittimi". 

Dopo un blocco di oltre due mesi, a Wuhan, epicentro del coronavirus in Cina, sono arrivati i primi treni passeggeri. Per ora i viaggiatori sono autorizzati ad arrivare, ma non a lasciare la città di 11 milioni di abitanti, che dal gennaio scorso era stata isolata dal mondo.