News

24 Marzo 2020

Conte multe fino a 3000 euro nuove disposizioni

Conferenza Stampa Conte con nuove disposizioni. Le Regioni possono adottare provvedimenti e misure pił restrittive, severe, rimane la funzione di coordinamento con il Governo.

"Un decreto legge che con i DPCM ci permette di avere strumenti flessibili per dosare le misure di contenimento e di rischio. Con questo decreto legge abbiamo regolamentato più puntualmente i rapporti del Governo con il Parlamento. Altri due aspetti significativi sono: la regolamentazione in modo lineare i rapporti tra gli interventi. Le Regioni possono adottare provvedimenti e misure più restrittive, severe, rimane la funzione di coordinamento con il Governo. A livello sanzionatorio abbiamo introdotto una multa: un pagamento da 400 euro a 3mila euro. D’ora in poi alla sanzione attualmente prevista, si sostituisce questa multa da 400 a 3mila euro. Sono orgoglioso e soddisfatto dalla reazione che tutti i cittadini stanno avendo con il rispetto delle prescrizioni. Le forze dell’ordine stanno facendo un’attenta verifica, la stragrande maggioranza dei cittadini si sta conformando a queste nuove regole, questo ci deve rendere orgogliosi. Ciascuno deve fare la propria parte per affrontare questa emergenza e vincerla e rialzarci quanto prima. Un’ultima precisazione: da questa mattina assisto all’indebita diffusione di una bozza, che è superata, vorrei precisare che si è creato discussione e dibattito con l’emergenza prorogata fino al 31 luglio, nulla di vero. A fine gennaio abbiamo deliberato lo stato di emergenza nazionale per uno spazio di sei mesi, questo non significa che le misure restrittive che sono in vigore saranno prorogate fino al  31 luglio 2020. Noi siamo pronti in qualsiasi momento e ci auguriamo prestissimo per allentare la morsa per tornare alle nostre abitudini di vita e anche a un migliore stile di vita, credo che questo momento ci renderà migliori. Questa è l’occasione per fare delle riflessioni che di solito non riusciamo a fare. In queste giornate abbiamo più tempo per riflettere." Dice Conto in Conferenza Stampa