News

13 Marzo 2020

Coronavirus: alle 18 si canta dai balconi

Coronavirus: alle 18 si canta dai balconi delle case† Iniziativa contro Coronavirus in tutta Italia

Coronavirus: alle 18 si canta dai balconi delle case 

Oggi alle 18 partirà un flashmob fino alla fine della quarantena, un appuntamento fisso, per sentirci vicini anche se lontani, rompendo il silenzio dell’isolamento. 
I balconi d’Italia quindi si animeranno e si canterà insieme in questi giorni difficili di quarantena che vedono il nostro paese colpito dal Coronavirus. 

L’iniziativa è stata ufficializzata dalla sindaca di Roma Virginia Raggi con un post su Facebook. Lanciando l’hashtag #AffacciatiAlle18.

 

La descrizione dell’evento su Facebook per questo flash mob a distanza si apre così:


“Non importa saper leggere la musica, suonare uno strumento o possederlo; basta anche cantare una canzone o far suonare le pentole di casa, l'importante è farci sentire perché la musica è la migliore medicina per curare l'anima e in questo momento ne abbiamo bisogno. Quindi sì rompiamo il silenzio!!! È un evento che non mira al perfezionismo ma è un esperimento di socialità a distanza.
I vostri video potete caricarli direttamente sulla bacheca dell’evento, in modo da condividere con tutti la memoria dell’esperienza!”

Una idea molto bella che permette di sentirci uniti a distanza tramite il potere della musica che ci contraddistingue come italiani.  

Quindi tutti pronti ed affacciati ai balconi alle 18! Per rispondere all'isolamento a causa del coronavirus. 
La sindaca di Roma, Virginia Raggi, commenta inoltre l’appuntamento dicendo: "Si sono visti esempi di cittadini che si sono affacciati alla finestra e hanno iniziato a cantare insieme. Sono esempi di come si può stare insieme adesso, ma lontani". "Sfruttiamo il fatto di avere dei palazzi che in qualche modo si parlano. Affacciamoci oggi tutti insieme, salutiamoci, cantiamo tutti insieme. Facciamo sentire che siamo una comunità anche se adesso non ci possiamo toccare", ha spiegato.

Saremo vicini anche se fisicamente lontani in questo momento. 
Noi alle 18 ci saremo per cantare dai nostri balconi e tu? Tutti i giorni a partire da oggi.

@Laura Pace