News

3 Marzo 2020

Sempre pił patenti di guida in Italia

Dai dati dell'Osservatorio Autopromotec emerge una penisola virtuosa per il numero di patenti con ben 40 milioni di tessere guida

40 milioni di patenti attive solo in Italia. A chiarirlo il dato dell’osservatorio Autopromotec che dà uno spaccato dell’Italia di affezionati all’uso dell’automobile. Una cifra record quella dell’Italia rispetto ad altri paesi e che sottolinea un aumento del 10,8 per cento rispetto al 2010 in cui le patenti di guida attive erano 35,3 milioni. Gli italiani si dimostrano particolarmente audaci per l’utilizzo del mezzo privato rispetto ad altri ma ciò che emerge in seconda linea è che - ne sono obbligati - dato che i mezzi pubblici nella maggior parte della penisola non brillano per efficienza. 

La crescita riguarda tutte le regioni italiane. La regione in cui si è registrato il maggior incremento del numero di patenti nel periodo considerato è il Trentino-Alto Adige (+21,3%). Al Trentino-Alto Adige seguono, tutte con aumenti a doppia cifra, una serie di regioni centro-settentrionali: Lombardia (+19,3%), Emilia Romagna (+13,5%), Veneto (+12,6%), Marche (+11,4%), Lazio e Umbria (ex aequo con il +10,1%). In coda alla classifica, e quindi con la minor crescita del numero di patenti, vi sono Liguria (+6,4%), Sardegna (+5,4%) e Campania (+4,6%).