News

3 Marzo 2020

Oggi č la giornata mondiale della natura selvatica

Il 3 marzo č la giornata mondiale per sensibilizzare l’opinione pubblica sui reati contro fauna e flora, e sulla loro estinzione.

"Sembra che l'umanità abbia dimenticato quanto si ha bisogno della natura per la nostra sopravvivenza e il nostro benessere." è l'allarme che il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres.

Una ricorrenza, quella della giornata mondiale della natura selvatica, istituita nel 2013 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Una giornata per sensibilizzare l’opinione pubblica sui reati contro fauna e flora, a partire dal commercio illegale di animali e piante, promuovendo una maggiore consapevolezza sull’estinzione di determinate specie. Il tema quindi è quello di sostenere tutta la vita sulla Terra, flora e fauna selvatica a forte rischio estinzione. Un nobile tema da dover affrontare al giorno d’oggi. Dopo la giornata mondiale dell’orso polare e la sua estinzione la scorsa settimana, ecco che quest’oggi si celebra un’altra giornata per sensibilizzare all’ambiente e agli animali che ci vivono.

Mai come quest'anno l’obiettivo principale dell’ONU è preservare la biodiversità in tutto il mondo. Ad ottobre è in programma una conferenza mondiale in Cina per affrontare il tema e per questo appuntamento la Commissione europea sta lavorando ad un piano che dovrebbe essere pronto in marzo. Perdere piante e animali selvatici che contribuiscono all'equilibrio naturale e sono mezzi di sussistenza delle persone, in particolare quelli che vivono più vicini alla natura, costa caro.

Questo perché un quarto delle specie sono in rischio di estinzione nei prossimi decenni.

Diversi eventi sono stati organizzati nel mondo per questa giornata, in modo da sensibilizzare l'opinione pubblica. In Italia oggi sono protagonisti il Parco natura viva di Bussolengo a Verona e il Bioparco di Sicilia a Carini, zona Palermo.

@Laura Pace