News

7 Febbraio 2020

Flat Food: abbonamento mensile per mangiare

secondo l'ultimo Rapporto Fipe,  gli italiani spenderebbero sempre di pių per mangiare fuori casa. Arrivando a consumare nel 2019 86 milioni di euro.

"Ci ha intrigato l'idea di testare nella ristorazione ciò che da anni sta accadendo in settori della vita quotidiana delle persone. Chissà, magari, il Flat Food sarà davvero una rivoluzione all’interno del mondo della ristorazione" - così dicono i proprietari del ristorante Weedoo che  lanciano  questa bella idea  ai ristoratori italiani.

La formula si chiama “Flat food”, ed è l’abbonamento mensile per andare a mangiare quando e quanto si vuole nel proprio ristorante preferito.

L'abbonamento sarà rinnovabile a scelta del singolo cliente alla fine di ogni mese, rifacendosi un po’ alle tariffe mensili che sono già presenti per internet, Netflix o pullman.

Non dovrete quindi più preoccuparvi di dover fare i conti di quanto spenderete ogni singolo giorno per fare la pausa pranzo o per una cena il fine settimana, perché il Flat Food rivoluzionerà tutto.

La formula “flat” prevede un’ordinazione illimitate di piatti e bevande in menu, tutte le volte che si desidera, diversificandosi dall’ “All you can eat” puntando tutto sulla fidelizzazione dei consumatori.

Infatti, secondo l'ultimo Rapporto Fipe,  gli italiani spenderebbero sempre di più per mangiare fuori casa. Arrivando a consumare nel 2019 -  86 milioni di euro.

Il primo ristorante in Italia che si convertirà a questa tariffa si trova a Limena (PD). Sarà il ristorante Weedoo che farà pagare ben 149 euro mensili per mangiare e bere quanto si vuole. Direi un notevole risparmio, contando che sono quasi 5 euro al giorno.

Un esperimento che questo ristorante farà per sei mesi. Altri come lui preparano a convertirsi a questo nuovo modo di mangiare.

@Redazione Sintony News