News

7 Novembre 2019

Arborea a Shanghai per il CIIE

Seconda edizione del CIIE (China International Import Expo) in corso in questi giorni a Shanghai. La kermesse si č aperta il 5 e si concluderą il 10

C’è anche la cooperativa lattiero-casearia Arborea, L’azienda sarda leader del latte a livello nazionale, insieme ai più grandi gruppi industriali italiani, a rappresentare l’Italia alla seconda edizione del CIIE (China International Import Expo) in corso in questi giorni a Shanghai. La kermesse si è aperta il 5 novembre è alla sua terza giornata e proseguirà fino a domenica 10 novembre. Il presidente Arborea, Gianfilippo Contu, riconferma per il secondo anno consecutivo la presenza dell’azienda sarda in Cina: “Da anni siamo presenti nel mercato cinese, mercato su cui si può davvero puntare, data la popolazione. I numeri sono importanti per la crescita del latte sardo nel mondo”, sottolinea Contu. Tanti i prodotti Arborea richiesti in Cina per una popolazione che si sta abituando sempre più al latte e ai suoi derivati: “E’ una popolazione che non è abituata al consumo di latte e formaggi”, sottolinea il rappresentante di Arborea “ci sono prodotti che il cinese medio predilige, infatti, ciò che si vende di più è il latte Uht, la panna e il mascarpone”. La Cina sceglie di puntare soprattutto in un momento così delicato al prodotto Made in Italy: “Nel mercato internazionale si sta capendo sempre più l’importanza e la qualità dei nostri prodotti” specifica Gianfilippo Contu. Sono anni che l’azienda sarda Arborea è presente nel mercato virtuale asiatico ed è dall’esperienza che è nata l’esigenza di avere in loco un punto di riferimento, concretizzatosi con: “Arborea Trading Shanghai”, società di commercializzazione controllata al 100% dal gruppo. “La società è controllata al 100 per cento da noi, le figure cinesi rappresentano lì in loco l’azienda” spiega Contu “l’obiettivo è vendere i prodotti a Pechino e in altre grandi città dove c’è un crescente interesse sull’alimento latte e i suoi derivati, data la forte industrializzazione”. Ma rimane il mercato online quello più gettonato rispetto al punto vendita in città: “Entrambi i canali si stanno sviluppando e c’è una crescita del mercato rispetto al prodotto online”. Le percentuali di miglioramento sono molto interessanti anche se ancora non si possono dare dei dati precisi e dettagliati. Non solo Shanghai ma Arborea è ben inserita in tutto il mercato asiatico: “Siamo ben inseriti nei mercati di Macao e Corea. L’azienda in genere è ben delocalizzata in molti stati dell’Asia, l’obiettivo è quello di fare sempre di più”, conclude il direttore Arborea.

@Margherita Pusceddu