News

5 Novembre 2019

Paolo Palumbo salirÓ sul palco di Sanremo

Non Ŕ passato tra i primi 20 ma Amadeus ha deciso di invitare il ragazzo per una delle serate sul palco di Sanremo. Polemica da parte di Andrea Turnu

Paolo Palumbo è stato ammesso alla nuova edizione di Sanremo giovani, seppur ospite per una sola serata, grazie ad Amadeus, direttore artistico, che ha voluto coronare il suo sogno. Il giovane oristanese di 21 anni, affetto di Sla, domenica ha partecipato alle audizioni ed è ufficiale: sarà ospite in una delle cinque serate al fianco dei Big della musica italiana. Il brano “Io sto con Paolo”, interpretato da Cristian Pintus esibitosi insieme a Palumbo, non è passato tra i primi 20, nonostante questo, Amadeus ha deciso di invitare il ragazzo per una delle serate sul palco di Sanremo. Una bellissima notizia per Paolo Palumbo e i suoi cari ma non per Andrea Turnu, il Dj di Ales anche lui affetto da Sla, che due anni prima non aveva ricevuto risposta positiva alla sua candidatura dall’allora direttore artistico Claudio Baglioni. “Ora basta, la mia sopportazione ha un limite” scrive nei suoi social il Dj, “che fine ha fatto il team per i malati di Sla che ho tanto promosso e a cui ho donato tanti soldi? Il centro per aiutare le persone malate? Io vi ho sempre ho sempre supportato e voi mi avete sempre preso per il culo oppure di quando mi dicesti che il presidente della regione Solinas aveva finanziato 5 milioni di euro per portare la sperimentazione Brainstorm in Sardegna”. E dopo l’invettiva contro la Regione si rivolge a Palumbo senza nominarlo: “Sempre e solo bugie. E ora Sanremo. Là prossima cosa sarà? Una audizione per diventare ballerino? Ditemi".

 

@Margherita Pusceddu