News

7 Luglio 2019

Agriturismo,Sardegna la pił economica

Prenotazioni, pił 7%

Secondo i dati analizzati da Agriturismo.it la Sardegna si colloca terza sul podio riguardo l’andamento delle prenotazioni nel periodo estivo ed è anche la più economica tra le 10 regioni più richieste in questo periodo - 78 euro a notte -. La domanda di queste strutture nella stagione calda è in aumento del 7% anche rispetto all’anno scorso. Il 54% delle richieste di soggiorni proviene dagli utenti italiani, mentre il restante 46% della domanda arriva dall’estero.

 

 

 

«Il comparto degli agriturismi vede ormai crescere la propria fortuna anche nelle stagioni in cui, una volta, il turismo si concentrava principalmente nelle strutture fronte mare – dice Francesco Lorenzani, CEO di Feries Srl, società che fa capo ad Agriturismo.it – Sempre più italiani e stranieri, infatti, scelgono questa tipologia di ospitalità che permette di unire in un solo soggiorno gusto, natura e attività per tutta la famiglia».

Vince la Toscana, che conquista il primo posto come regione preferita da chi sceglie di trascorrere l’estate in agriturismo. E si conferma anche la più cara: un soggiorno in una delle strutture di questo territorio per quattro anni persone costa in media 121 euro a notte, contro i 72 euro della media nazionale.

 

 

Al secondo gradino c’è invece il Trentino Alto Adige. Cambio di rotta per gli agriturismi, che - come riportano i dati - diventano non solo luogo di relax, dove godersi natura e buon cibo, ma strutture dove cimentarsi anche negli sport estremi e nelle attività per tutta la famiglia. Tra i più gettonati: il parapendio, lo yoga in campagna.

 

 

@Margherita Pusceddu