News

15 Marzo 2018

Budapest con Lucrezia Degortes a Radio Sintony

Ogni giovedý alle 15.30 arriva in diretta a Radio Sintony "Sintony Passport" con Lucrezia Degortes ogni settimana una meta, un viaggio diverso
Il Parlamento di Budapest illuminato

Pronta con una valigia di curiosità, passione e novità arriva Lucrezia Degortes in arte lukre12 nel profilo Instagram. Da questo  giovedi' in diretta su Sintony e in podcast su Sintony.it trovate Lucrezia pronta a darvi tanti consigli.

La puntata di oggi ci ha portato a scoprire Budapest (Podcast su www.sintony.it)

Budapest da non perdere:

Divisa a metà dal Danubio, Budapest è una città giovane, una delle più belle capitali europee da visitare almeno una volta nella vita. Ti basterà camminare per Buda, la parte alta della città, per innamorarti. Per ammirare questo gioiello infatti, l'unica cosa di cui hai bisogno sono i tuoi piedi. Se però vuoi confonderti con il popolo ungherese, devi asssolutamente farti un giro sul tram numero 2, che ti permette di costeggiare il Danubio e quindi di ammirare i principali monumenti della città.

Dopo aver esplorato ogni angolo del Castello di Buda, Patrimonio Unesco, ed essre rimasto a bocca aperta davanti alla bellezza del Bastione dei Pescatori, ci sono un paio di cose che davvero non puoi perderti a Budapest.

Prima di tutto le terme, che sono una vera e propria istituzione a Budapest, luogo di ritrovo preferito dei suoi abitanti. Ce ne sono di tutti i tipi: grandi, piccole, antiche, moderne. Se vuoi vivere un'esperienza a 360°, io ti consiglio di trascorrere qualche ora a Géllert, meravigliose terme in stile Art Nouveau costruite nel primo decennio del Novecento, facenti parte dell'omonio albergo di lusso affacciato sulle rive del Danubio. Da evitare invece, soprattutto in estate, le altrettanto famose terme di Szécheny: affollatissime nei mesi più caldi, poco invitanti d'inverno.

La sera non perderti i ruin pubs, letteralmente "pub nelle rovine": si tratta di stabili un tempo abbandonati, riqualificati da giovani volenterosi che li hanno presi in gestione. Oggi sono dei bellissimi spazi, arredati da artisti emergenti dove, oltre che gustarti un drink, potrai assistere ad eventi, cinema all'aperto e concerti. Per iniziare fatti un giro allo Szimpla Kert: il più famoso, ma anche il più bello!

Sempre al calar del sole, non puoi non ammirare questa capitale di notte: uno spettacolo per gli occhi! Budapest è infatti una delle città meglio illuminate al mondo: lungo il Danubio, i monumenti più belli brillano, regalando un bellissimo gioco di riflessi sull'acqua. Una curoisità? L'Ungheria ha una vera e propria tradizione luminatria, tanto che i tecnici che hanno lavorato alla sua illuminazione sono anche coloro che lavorano a Hollywood per la realizzazione di grandi capolavori cinematografici.

Ciò che invece devi evitare, è di prendere il taxi: per quanto Budapest sia una città sicura, è anche nota per la quantità esorbitante di taxi abusivi che possono riservarti davvero brutte sorprese. Quindi se ne hai bisogno per raggiungere l'hotel dall'aeroporto e viceversa, chiedi in albergo di prenotarlo per te, oppure rivolgiti al desk turistico in aeroprto. Ti ricordo inoltre che la valuta a Budapest è il fiorino ungherse: il cambio per noi è molto favorevole, ma presta sempre attenzione al resto quando acquisti qualcosa!

Seguimi su Instagram