News

12 Febbraio 2020

L'App di sole donne si chiama Giggle

L'obiettivo mettere in comunicazione le donne con stessi interessi, dai viaggi al lavoro. E' subito polemica, per accedere necessario lo screening biometrico

E arriva anche l’App di sole donne e si chiama “Giggle”, l’obiettivo è quello di mettere in comunicazione donne che abbiano gli stessi interessi: che sia un viaggio o uno stesso interesse. Ma come ci si può iscrivere all’App in rosa? Per partecipare non basta essere donna e iscrivere i propri dati personali ma è necessario fare un selfie e sottoporsi ad uno sreening biometrico, che esaminata la struttura ossea che decide in base ad una intelligenza artificiale per capire se si ha a che fare davvero con una donna. Ma è già polemica soprattutto perché le prime critiche sono state mosse dai transessuali e non solo, sarebbe una violazione della privacy la stessa che viene violata con altre applicazioni che usano i dati biometrici, vale la pensa di farci espropriare dei dati così personali solo per un’App? Ad oggi la maggior parte risponderebbe di si, ancora inconsapevole del valore della nostra identità che, un domani, potrebbe essere usurpata da chiunque nel mondo.

 

@Margherita Pusceddu