News

6 Febbraio 2020

E' morto il medico che diede l'allarme Coronavirus

Nessuno gli aveva creduto a dicembre, era stato arrestato, oggi morto in ospedale.

E' morto il medico cinese primo ad aver individuato il Coronavirus, aveva dato l'allarme capendo l'impotanza e la pericolosità di un virus che si sarebbe poi diffuso a macchia d'olio. A renderlo noto i media locali cinesi, che hanno specificato la causa della sua morte - dovuta al Coronavirus -, lo stesso che lui aveva predetto essere fatale. Li Wenliang, così si chiamava il professionista, 34 anni oftalmologo, ormai conosciuto in tutto il mondo, aveva capito che il virus che circolava a Wuhan era sospetto e così aveva individuato l'epidemia. A fine dicembre scrisse nella chat dei colleghi, credendo si trattasse di Sars, ma tutti lo avevano invitato a tacere, poco dopo fu arrestato, per aver inventato un qualcosa di inesistente e così spaventato la popolazione cinese. Dopo l'accertamento dell'allerta sanitaria il medico era tornato a lavorare in ospedale ma si è ammalato. Intanto, continuano i contagi in Cina, altrattanti medici, soprattutto della zona di Wuhan, aiutano i malati e cercano di capire sempre più su un virus che sta distruggendo non solo il popolo asiatico.

 

@Margherita Pusceddu