News

9 Gennaio 2020

Beyoncé si porta le bollicine da casa

La serata dei Golden Globe 2020 verrŕ ricordata per sempre e non solo per premi e red carpet

La coppia formata da Beyoncé e dal marito Jay-Z ha fatto qualcosa di inusuale ai Golden Globe 2020 che ha suscitato sorpresa anche tra i colleghi. I due sono arrivati con un notevole ritardo e hanno fatto un’improvvisa apparizione in sala, circa due ore dopo rispetto all'inizio della cerimonia di premiazione.

La Queen Beyoncé ha dovuto aspettare la fine dello speech di Kate McKinnon prima di potersi sedere. In quell’attesa gli spettatori alle sue spalle hanno notato un dettaglio davvero particolare. La bodyguard di Beyoncé ha infatti consegnato alla coppia due bottiglie di champagne del brand Armand de Brignac, anche conosciuto come Ace of Spades di proprietà, dal 2014, dei due cantanti. Ma la serata dei Golden Globe era sponsorizzata da Moët & Chandon, una delle più grandi case produttrici di champagne del mondo fondata nel 1743.

Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, sedute vicino a Queen B e Jay Z, molto incuriosite da queste bottiglie portate direttamente da casa, hanno condiviso su Instagram alcune stories davvero divertenti. Beyoncé era in nomination per la Miglior Canzone Originale con Spirit tratta dalla colonna sonora de Il Re Leone. Alla fine il premio è andato a Elton John e Bernie Taupin per il brano I'm Gonna Love Me Again di Rocketman, ma almeno aveva le sue bollicine personali per consolarsi! 

@Giulia Onano