News

16 Dicembre 2019

Preview Cagliari - Lazio

Il posticipo della 16/a giornata di campionato, in programma stasera alla Sardegna Arena, il vero match clou del fine settimana.

Alzi la mano chi, al momento della creazione del calendario di Serie A, avrebbe pensato che Cagliari-Lazio a metà dicembre sarebbe stata una sfida da zona Champions. Probabilmente nemmeno il tifoso più ottimista. Eppure, di questo si tratta. Il posticipo della 16/a giornata di campionato, in programma stasera alla Sardegna Arena, è il vero match clou del fine settimana. Faccia a faccia due tra le squadre che esprimono il miglior gioco in Italia e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: rossoblù imbattuti da 13 giornate, biancocelesti vittoriosi nelle ultime sette sfide di campionato. Uno scontro fra titani, con premesse di grande spettacolo ed esito decisamente imprevedibile.

Maran in conferenza stampa ha elogiato gli avversari (“Lazio insidiosa, è la squadra più in forma del momento”), ma ha anche sottolineato le potenzialità dei suoi (“siamo consapevoli delle nostre qualità, dobbiamo concentrarci su noi stessi e fare qualcosa di non ordinario”), nonostante le assenze pesanti.

Mancheranno all'appuntamento, infatti, sette giocatori: dagli infortunati Cragno, Ceppitelli, Birsa, Castro e Pavoletti, passando per gli squalificati Olsen e Rog. Eppure, il tecnico non fa drammi, consapevole di avere una rosa di qualità e di poter fare pieno affidamento anche su chi gioca meno. Fra i pali ci sarà ancora una volta Rafael, ballottaggi sugli esterni di difesa, dove Cacciatore e Pellegrini sono in vantaggio rispettivamente su Faragò e Lykogiannis; mentre al centro verrà confermata la coppia Pisacane-Klavan. A centrocampo probabilmente toccherà a Ionita rimpiazzare lo squalificato Rog, con Cigarini e Nandez a completare il terzetto. Tutto confermato dalla trequarti in su: capitan Nainggolan agirà da rifinitore alle spalle di Simeone e Joao Pedro.

Tra le fila dei biancocelesti c'è qualche defezione, ma i titolarissimi sono tutti a disposizione di Simone Inzaghi, che quasi sicuramente confermerà l'undici vittorioso una settimana fa contro la Juventus, con Correa e Ciro Immobile di punta, e con un centrocampo folto con Lazzari e Lulic sulle fasce e con Milinkovic-Savic, Lucas Leiva e Luis Alberto in mezzo.

Arbitra l'incontro il signor Fabio Maresca della sezione di Napoli, alla sua seconda direzione stagionale con i rossoblù (la prima non fu fortunata: sconfitta alla Sardegna Arena contro l'Inter nella seconda di campionato). Stasera ci si attende il pubblico delle grandi occasioni. E la gara di oggi lo è a tutti gli effetti, perché a Cagliari, quest'anno, oltre a quella natalizia si respira un'aria d'Europa davvero niente male.  

 

@Francesco Cucinotta