News

11 Dicembre 2019

Le tradizioni di Natale pił strane del Mondo

Ogni paese ha le sue tradizioni natalizie, alcune molto bizzarre ma che identificano la cultura locale

Ci teniamo tutti ad essere accettati ma dovete credere che i vostri pensieri siano unici e vostri, anche se ad altri sembrano strani ed impopolari. Come ha detto Frost “Due strade trovai nel bosco e io scelsi quella meno battuta, ed è per questo che sono diverso”.
                                   (Dal film L’attimo fuggente)

 

Yule Goat: Il caprone di Natale in Svezia

Il protagonista assoluto del Natale svedese è senza dubbio Yule Goat, il caprone della mitologia scandinava dalle corna ritorte. Nella cultura dei Paesi scandinavi Babbo Natale è appunto un uomo-capra (figura satanica nell’iconografia cristiana) e in Svezia si scorgono ornamenti di paglia a forma di capra appesi sugli alberi di Natale. Nella città di Gavle, ogni dicembre viene montato un caprone gigante di paglia e si rinnova la sfida tra le autorità locali e i vandali che cercano periodicamente di distruggerlo. 

Gazze marine come cena Di Natale

Nell’isola artica durante la cena di Natale non si consuma il tacchino, ma una specialità tipica e perculiare, denominata, il kiviak. Di cosa si tratta? di un piatto composto da cinquecento gazze marine (tipici uccelli della regione artica), avvolti in un pacco con le piume e i becchi nella pelle di foca. Quest'ultimo viene sigillato col grasso e nascosto ermeticamente sotto una roccia, in tal modo da fermentare.

Le scarpe volanti nella Repubblica Ceca

Una tradizione ceca più unica, strana che rara nel suo genere. Durante la Vigilia di Natale le single del Paese si appoggiano con le spalle ad una porta e lanciano una scarpa sopra le loro teste. L'obiettivo? Se la scarpa cade a terra con la punta  verso la porta, si sposerà entro l’anno, diversamente potrà sempre sperare nella proposta di matrimonio del calzolaio che riparerà il tacco della scarpa.

Il Giappone e il colore rosso

Il rosso in Giappone è abbinato alla morte e al lutto quindi qualsiasi cartolina natalizia, indumento non è visto di buon occhio dagli amici nipponici.

 

@Mariazzurra Lai