News

13 Dicembre 2019

Un Mondo di Libri e le letture consigliate

Leggere Ŕ la classica evasione, un volersi rifugiarsi in altre epoche, altri mondi, altre societÓ?

                                    Leggere è solo un passatempo?

                               O allude qualcosa di più profondo?

È il classico "andare oltre l'altrove", un viaggio fra le righe in altre epoche, altri mondi, altre società?

                                             Perché leggete?

Io leggo per scrivere, leggo per sentirmi altrove, leggo per scoprire, scoprirmi.

                                                 Buona lettura

                                                Mariazzurra Lai


Susanna Tamaro con il " Grande Albero" ci racconta la storia di un abete che, prima assai piccolo, col tempo diventa un albero imponente e, occupando uno dei posti più in alto nel bosco, osserva ciò che avviene nel mondo. 
E’ una storia bella comunque in ogni momento perché ci riavvicina con la natura che l’uomo sta mettendo in pericolo, non accorgendosi che, così, danneggia anche se stesso. E’ inoltre e soprattutto un libro sul significato della nostra esistenza, spesso troppo affrettata, vissuta di corsa, senza mai rivolgere lo sguardo al Cielo. 

 

L’accordo perfetto scritto da Fabio Guaglione. Mark e Laura sono la coppia perfetta: lui è un compositore affermato, lei un architetto di successo; vivono in una villa che sembra uscita da una rivista di design, un nido impeccabile come la loro vita insieme. Non potrebbe essere altrimenti: quando si sono conosciuti, Mark aveva il cuore spezzato da una precedente relazione, e nel terrore di investire ancora invano anni, energie ed emozioni, ha convinto Laura a rivolgersi alla Crimson Heaven, una società in possesso di un misterioso algoritmo in grado di calcolare l’affinità di una coppia, predicendone il fallimento o sancendone l’eterna solidità – come è stato per Mark e Laura, che alla fine dei lunghi e complicati test hanno avuto il benestare a sposarsi. Invece, sotto il guscio di lusso e affabilità pulsa un’ombra latente. Tutto precipita un giovedì come tanti: Mark torna a casa da un viaggio di lavoro con un giorno di anticipo e sorprende Laura con un altro, ammanettata alla testiera del letto. La reazione è istintiva e violenta: Mark tramortisce l’amante e lo imprigiona nello scantinato, per poi chiudersi in casa e cercare disperatamente un confronto con la moglie – lasciandola incatenata. Non ci sta a vedersi distruggere la vita, e decide che farà di tutto – letteralmente di tutto – pur di salvare il suo matrimonio. Laura, invece, scoprirà un uomo che non conosceva affatto, e dovrà capire come fuggire da una terapia di coppia inquietante e forzata. Ancora non sanno che la Crimson Heaven non ha mai smesso di sorvegliarli e vede nel tracollo della loro unione una pericolosa anomalia, che va corretta con ogni mezzo a disposizione…


Infine, vi consiglio il romanzo dal titolo Addiopizzo. La rivoluzione dei consumi contro la mafia, scritto da Pico Di Trapani, Nino Vaccaro.
La storia del comitato Addiopizzo è una storia di indubbio successo. L'esperienza di un ristretto nucleo di ragazzi, iniziata nel 2004 a Palermo, si è infatti progressivamente strutturata, diventando un modello apprezzato dentro e fuori la Sicilia. L'intuizione è nota: applicare i principi del consumo critico al campo del racket delle estorsioni. Un' antimafia dal basso, dunque, che propone di combattere un'antica piaga economica e sociale ricorrendo alle più moderne pratiche di partecipazione sociale e politica, quelle che si esplicano nell'arena del mercato. Pico Di Trapani e Nino Vaccaro raccontano in un volume, un ampio lavoro di ricerca basato sulla consultazione di documenti e articoli di stampa (alcuni dei quali riprodotti integralmente nel volume), su interviste agli attivisti, sull'osservazione partecipante. 


@Mariazzurra Lai