News

9 Dicembre 2019

Gli orsi polari

La notizia divulgata dal WWF Russia, diventata subito virale data la preoccupazione dei cittadini del villaggio di Ryrkapiy al confine con l'Alaska

Trovare in mezzo alla strada degli orsi polari affamati non capita tutti i giorni ed è per questo che la notizia, divulgata dal WWF Russia, è diventata subito virale data la preoccupazione dei cittadini di un villaggio russo dell’Estremo Oriente, Ryrkapiy, sul mare dei Ciucki al confine con l'Alaska.  I cittadini del paese hanno a che fare tutti i giorni con gli orsi polari - Sono circa 50 quelli avvistati per ora - animali non di certo innocui, e per la preoccupazione lasciano loro da mangiare e hanno il coprifuoco, girano per le strade terrorizzati e – dato il periodo festivo - hanno dovuto annullare tutte le celebrazioni natalizie cittadine a causa dell’”invasione” degli orsi polari. Così strano ma anche prevedibile, dato che con lo sciogliersi dei ghiacci, l’habitat degli orsi bianchi è seriamente compromesso, per l’istinto di sopravvivenza sono costretti ad abbandonare i ghiacciai e la neve per cercare cibo altrove, invadendo, come nel caso del paese russo di Ryrkapiy, i centri abitati.

 

@Margherita Pusceddu