News

27 Novembre 2019

I tre nuovi borghi premiati in Italia: uno sardo

Bandiera arancione del Touring Club Italiano per Sarnico, Pieve di Cento e Tempio Pausania

Il Touring Club Italiano premia tre nuovi borghi con la bandiera arancione. Si tratta di Sarnico, in Lombardia, Pieve di Cento, in Emilia Romagna, e Tempio Pausania in Sardegna. Cosa significa la bandiera arancione? Si tratta di un riconoscimento dato ai borghi italiani con meno di 15mila abitanti e basato non soltanto sulla bellezza e alle attrattive del luoghi, ma che tiene in considerazione anche i servizi offerti ai turisti e l’ecosostenibilità.

Sarnico e Pieve di Cento

Sarnico si trova sul lago d’Iseo, in provincia di Bergamo. Perché è stato premiato? Si tratta di un borgo particolarmente efficiente: l’info point del centro storico è ricco di materiali informativi ed è operativo con orari estesi. La bellezza degli scorci sul lago, rende Sarnico il punto di appoggio ideale per i turisti che vogliono addentrarsi in questa zona, immergersi nella natura camminando tra spazi verdi e visitare un  centro storico delizioso, con strade lastricate, vicoli, cortiletti, chiese e palazzi e bellissime ville stile liberty.

Pieve di Cento, in provincia di Bologna, si trova sulla riva destra del Reno. Ha ricevuto il riconoscimento della bandiera arancione per il suo centro storico caratteristico, ricco di servizi per i turisti (cartelli informativi, ma anche ristoranti e strutture ricettive), e per il suo impianto medievale ben conservato. Da non perdere i portici che incorniciano il centro storico, gioiello di urbanistica medievale, la rocca trecentesca e poi il Magi‘900, museo di arte contemporanea che ospita opere di De Chirico e Modigliani.

Tempio Pausania

In provincia di Sassari, invece, si trova il nuovo premiato in “casa Sardegna”, Tempio Pausania. La cittadina gallurese è stata riconosciuta adatta a ricevere il riconoscimento della bandiera arancione per la sua efficienza dal punto di vista informativo, per le bellezze naturali su cui si affaccia il paese e per il centro storico particolarmente curato e vivace, in cui si trovano numerosi shops di artigianato locale. Tempio sorge su un altopiano granitico abitato da vigneti e sughereti, sullo splendido sfondo del Monte Limbara. Da vedere nella cittadina la mostra sui "Diavoli Rossi" della Brigata Sassari, l'installazione di Renzo Piano in piazza Faber e la stazione ferroviaria, impreziosita dalle tele di Giuseppe Biasi.


Tempio Pausania è il settimo borgo premiato in Sardegna. Gli altri comuni scelti dal Turing Club sono Aggius, a pochi km da Tempio, Galtellì, a 10 km dalle splendide spiagge di Orosei, Oliena e Gavoi, nel cuore della Barbagia, Laconi, in provincia di Oristano e Sardara, comune termale a 40 minuti da Cagliari.

@Alba Marini