News

25 Novembre 2019

Louis Vuitton compra le gioiellerie Tiffany

Louis Vuitton compra le gioiellerie Tiffany: un affare che costato a Vuitton 16 miliardi di dollari

Un operazione da  16,2 miliardi di dollari, pari a circa 14,7 miliardi di euro: il gruppo americano dei gioielli di lusso Tiffany & Co passa ufficialmente al colosso francese del lusso LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton, che ha raggiunto un accorto per 135 dollari per azione in contanti.

Un’icona mondiale dei gioielli – reso letteralmente mitico negli anni ’60 da Audrey Hepburn e dal suo tubino nero con fili di perle – conquistata dal gruppo mondiale più potente del lusso. La Lvmh- che ha tra i marchi Dior, Kenzo, Lacroix, Vuitton, Givenchy, Loewe, Pucci, Fendi, Loro Piana, ha acquistato la gioielleria americana Tiffany.

Tiffany ha rinnovato il look sulla Quinta Strada a New York, all’interno del quale ha aperto anche un ristorante, coronando il sogno di Holly Golightly di fare colazione da Tiffany.

Alcuni studi hanno dimostrato che basta la sola vista di questo colore, quello delle confezioni della celebre Tiffany, perché il battito cardiaco subisca un’accelerata. Simbolo di raffinatezza ed esclusività, viene impiegato per le celebri Blue Box ma anche per definire un intero universo, che oggi comprende anche un nuovo profumo e un’intera linea bagno e corpo.

@Redazione Sintony News