News

15 Novembre 2019

La prima Ski Area Plastic Free al Mondo

Preservare la montagna? Ora possibile. Il Parco dello Stelvio, diventa la prima ski area plastic free al mondo

Pejo3000 si candida a diventare la prima ski area plastic free al mondo. Il percorso è studiato in più tappe, all'interno di un più ampio progetto di sostenibilità di valle, in tal modo da mettere al bando i prodotti in plastica.

La nuova stagione invernale inizia con il totale congedo nei rifugi di stoviglie, bicchieri, cannucce monouso e bottiglie.

Un obiettivo senza alcun dubbio ambizioso e nessuno al mondo  aveva mai provato a ripulire un intero comprensorio sciistico dalla plastica, nota fonte di inquinamento che danneggia gravemente l'ecosistema in montagna ma anche la salute degli animali che vi abitano.

Nell'aprile del 2019 a seguito di una ricerca eseguita dall'università Statale di Milano e di Milano Bicocca, si scoprì che il ghiacciaio dei Forni è costituito tra i centotrentuno e i centosessantadue milioni di particelle plastiche (poliestre, poliammide e polietilene) per un tasso equipollente ai mari europei.

Quando la plastica raggiunge alte quote, può sedimentarsi anche per decenni per poi ritornare all'uomo in termini di gravi danni ambientali e sanitari.

Si consideri che la messa in atto di tale iniziativa, schiude tra i punti di forza, anche una miglior condizione sotto tutti i punti di vista per chi desidera farsi la settimana bianca in famiglia perchè questa scelta sostenibile ottimizza la reputazione. E' previsto ovviamente un monitoraggio costante per valutare l'andamento nelle attività e introdurre eventualmente correttivi. Insomma dopo le operazioni nelle spiagge durante l'estate ora per la stagione invernale il plastic free arriva anche ad alta quota tra le piste da sci

@Mariazzurra Lai