News

30 Ottobre 2019

Calvizie: la causa lo stress lavorativo

A dirlo lo studio condotto dalla Sungyunkwan University School of medicine della Corea del Sud

L’uomo senza capelli, ad alcuni/e piace ad altri no ma la verità assoluta è che non piace a sé stesso. Diverse possono essere le cause ma la scoperta è che una delle cause più influenti della calvizie è il troppo stress, dovuto nella maggior parte dei casi al “troppo lavoro”. Dalle ultime ricerche – studio condotto dalla Sungyunkwan University School of medicine della Corea del Sud - emerge proprio che l’uomo che lavoro troppo, più di 52 ore a settimana, è più predisposto all acalvizie. L'indagine è stata compiuta su un campione di 13 mila uomini di età compresa tra i 20 e 59 anni nel periodo che va dal 2013 al 2017. Non solo lavoro, certamente contribuisce a rendere l’uomo calvo il fumo, l’alcool, lo stato civile e in generale lo stile di vita. Tutte cose che si possono evitare. E il troppo lavoro?. La spiegazione scientifica è che il troppo stress è responsabile dei cambiamenti ormonali, come il cortisolo,  coinvolgendo anche il cuoio capelluto.

@Margherita Pusceddu