News

16 Ottobre 2019

La dieta dell'acqua

Costo zero: stata studiata dalla Japan Medical Association.

Una nuova dieta spopola nel Web e stavolta è davvero semplice seguirla e soprattutto poco dispendioso. Si chiama dieta dell’acqua e infatti è questo l’elemento base della dieta giapponese. Si tratta di alcune piccole regole da seguire prima dei pasti ed è stata studiata dalla Japan Medical Association. Ma in che cosa consiste? Semplice, ricordarsi di bere un certo numero di bicchieri d’acqua prima dei pasti e si parte dalla mattina presto. Per cominciare: 4 bicchieri d’acqua fresca di primo mattino a digiuno – rigorosamente – bisogna fare molta attenzione tra un bicchiere e l’altro, fare delle brevi pause tra un bicchiere e l’altro per non stressare troppo il sistema gastrico e digestivo.

Lo stesso procedimento andrà seguito prima di pranzo e prima di cena, per i pasti principali, sono quattro bicchieri, 45 minuti prima di mangiare mentre per gli snack un solo bicchiere 15 minuti prima. E dopo i pasti? La regola generale è non bere subito dopo i pasti. Bisognerebbe aspettare due ore dopo il pranzo e la cena per avere risultati immediati.

Ma come funziona questa dieta giapponese dell’acqua? Diversi i punti: 1) l’acqua favorisce la digestione e diminuisce il gonfiore addominale. 2) la pelle è molto più elastica perchè idratata 3) l’acqua a stomaco vuoto ha un effetto depurativo. Minimo comune denominatore: il consumo di acqua. Ma bisogna stare attenti a non esagerare, perché più di due litri di acqua al giorno potrebbero compromettere l'apparato urinario.