News

3 Ottobre 2019

la maggioranza degli italiani č risparmiatore

A metterlo in luce l’ultima indagine di Swg per Cnp Partrners, che sottolinea l’innata prudenza dell’italiano medio al risparmio

Gli italiani sono dei veri risparmiatori a metterlo in luce l’ultima indagine di Swg per Cnp Partrners, che sottolinea l’innata prudenza dell’italiano medio al risparmio. Tra il campione delle persone intervistate il 57 per cento sarebbe "parsimonioso” parliamo di colui che preferisce risparmiare piuttosto che investire del capitale sempre da tenere al sicuro. Il 38 per cento degli intervistati corrisponderebbe invece al profilo "edonista” per coloro che rientrano in questa categoria la propensione al risparmio è pari a zero, si predilige quindi la spesa di tutto ciò che si guadagna - senza guardare avanti -. L’82 per cento, tra la seconda categoria di italiani è titolare di un conto corrente, solo il 9 per cento ha investimenti in titoli di stato o obbligazioni e l’8 per cento in polizze a capitale garantito. Il 17 per cento degli intervistati corrisponderebbe al profilo “audace” sono coloro che si spingono un po' oltre, sì all’investimento, ma solo con la garanzia del guadagno. Il 34 per cento del campione italiano audace sotto indagine ha investimenti su azioni o assicurazioni sulla vita. E i “prudenti”? Sono quelli che risparmiano molto ma si accontentano di guadagni bassi. Uno su tre decide di destinare i propri investimenti su un bene immobile ( il 46 per cento).