News

30 Settembre 2019

15 minuti di solitudine per eliminare lo stress.

A confermarlo lo studio condotto dall'UniversitÓ di Rochester di New York su un campione di 114 persone.

In un mondo di stress si cerca di sopravvivere tra il multitasking del quotidiano, il lavoro monopolizzante, famiglia amici e partner. Bene, a questo bisogna sopravvivere ma per farlo è necessario puntare ai metodi per trovare il relax anche fuori dalle pause non comandate, un’impresa ardua ma non impossibile. “Un quarto d’ora al giorno in solitudine è il metodo migliore per ricaricare le energie risucchiate dalla vita stressante di tutti i giorni”.

 

A confermarlo – per chi non ci fosse arrivato prima – è l’Università di Rochester – New York -. Un campione di 114 adulti è stato sottoposto a 15 minuti di solitudine sotto la guida di scienziati. In base alla prova è stato confermato che dopo la pausa in solitudine le emozioni positive erano quelle prevalenti soprattutto in confronto a chi era rimasto a stretto contatto con il mondo. Che fare in questo quarto d’ora? Qualsiasi cosa, l’unico comandamento da rispettare è: restare da soli!

 

@Margherita Pusceddu