News

26 Settembre 2019

Nuovi concorsi entro l'anno 1200 posti di lavoro

╚ ci˛ che prevede il piano straordinario per le assunzioni e la mobilitÓ del personale nel sistema sanitario regionale

Nuovi concorsi per 1200 posti di lavoro. È ciò che prevede il piano straordinario per le assunzioni e la mobilità del personale nel sistema sanitario regionale. Il numero di operatori che soddisfa il piano del fabbisogno a cui Ats non ha mai dato risposta. “Cerchiamo di porre rimedio ai disastri del passato”, ha detto l’assessore alla Sanità Mario Nieddu “i 27 milioni di euro risparmiati dall’Ats sono stati generati dal blocco delle assunzioni, con conseguente taglio alla produzione e alla qualità dei servizi erogati”. I concorsi usciranno entro l’anno e i vincitori potranno indicare la sede di destinazione secondo il criterio per cui le preferenze terranno conto della posizione in graduatoria. Chi avrà ottenuto i risultati migliori avrà maggiori possibilità di vedersi assegnare i posti a disposizione nelle destinazioni desiderate. Chi dovesse rifiutare la destinazione decadrà automaticamente dalla graduatoria. “Tutti i presidi ospedalieri soffrono”, ha detto il presidente della Regione Christian Solinas, “in particolare peró quelli periferici”.

 

@Monica Magro