News

25 Settembre 2019

Autunno Danza - 25 esima edizione -

Stamani al Teatro Massimo stato presentato il programma del Festival di danza contemporanea e arti performative Autunno Danza

Il Festival di danza contemporanea e arti performative - Autunno Danza - è alla sua 25 esima edizione. Si inizia sabato 5 ottobre fino a domenica 8 dicembre. L’anniversario fornisce l’occasione di dare vita a fuorimargine un progetto speciale, dedicato ai talenti emergenti. Grazie alla collaborazione con Fondazione Sardegna Film Commission, Sardegna Teatro, Sa Manifattura, il Conservatorio di Musica di Cagliari e le associazioni Ticonzero e Spaziomusica, il festival Autunno Danza si è impegnato a selezionare otto artisti dal mondo delle arti performative, che lavoreranno a "Sa Manifattura".

 

Stamani alla stampa, al Teatro Massimo, è stato presentato l’evento: «Il programma è come al solito molto vasto, abbiamo delle presenze internazionali come Olivier Dubois e Matteo Sedda, danzatore cagliaritano di Jan Fabre, che porta qui un suo assolo» - ha detto la direttrice artistica, Momi Falchi e sottolineato che «si riconferma la presenza importante di danzatori e autori italiani, che in questo momento hanno un grande rilievo internazionale, come Chiara Bersani e Marco D’Agostin, Simona Bertozzi ancora Daniele Ninarello e Michele Di Stefano - Leone d’Argento di qualche anno fa». Ma questo anno la novità rispetto al progetto di sostegno alla creatività giovanile, in linea con lo spirito del Festival, raduna artisti per la maggior parte internazionali: «Gli otto performer provengono quasi tutti dall’estero: Canada, Corea del Sud, America e diversi sono europei. Pensavamo ad un progetto nazionale e soprattutto regionale ma su 120 domande la prevalenza è stata di stranieri», spiega la Falchi e ribadisce come questo è il progetto a cui l’organizzazione tiene in maniera particolare.

@Margherita Pusceddu