News

19 Settembre 2019

In Africa nato un cucciolo a pois

Lo scorso 14 settembre sulla pagina Facebook di Wildest Africa sono state pubblicate le foto di una zebra a "pois".

Una zebra a pois. A pois, a pois, a pois”, cantava Mina negli anni Sessanta. Niente di più vero: Una rara mutazione genetica che lo scorso 14 settembre ha fatto nascere questo cucciolo. Sulla pagina Facebook di Wildest Africa sono state pubblicate le foto di una zebra, nata pochi giorni fa in Kenia, con al posto delle strisce, dei piccoli pallini appunto. I colori sono invertiti  il manto non è chiaro, ma scuro, mentre i pois sono bianchi. Una vera e propria rarità in natura, un meraviglioso unico esemplare.

Si tratta invece di una variazione della zebra melanica,  con una mutazione genetica che causa una colorazione scura. Altre zebre melaniche sono state già viste e fotografate in passato, ma mai nessuna prima aveva i pois. Sotto i riflettori anche zebre molto bianche, con striature rossicce o grigio cenere anziché nere. Il cucciolo a pois, non si sa se maschio o femmina.

secondo un conosciuto network  africano sono "centinaia le auto turistiche che si sono avvicinate all'animale, probabilmente spaventato". In questo momento nelle riserve africane sono infatti presenti viaggiatori provenienti da tutto il mondo accorsi nel Masai Mara per osservare la migrazione degli gnu. La scoperta di "Tira", così è stata batezzata la zebra,  e la successiva notizia ben presto diventata virale ha già fatto scattare da parte di alcune associazioni che operano in Kenya un appello a una protezione immediata dell'animale.