News

14 Settembre 2019

Tempi di attesa per le prelibatezze del mare

Per migliorare la produttivitÓ della pesca bisogna prendere delle importanti misure.

L'assessora regionale dell'Agricoltura e Pesca, Gabriella Murgia.  mette in guardia dai alcuni possibili rischi: «Una proroga a settembre, all'inizio della comparsa delle femmine con le uova, o un'apertura della pesca da settembre a dicembre, cioè nel periodo di schiusa delle uova, porterebbe a un'ulteriore riduzione delle femmine con capacità riproduttive, con ripercussioni negative sulla popolazione di aragoste nei nostri mari».

Gli esperti delle Università presenti nel Comitato tecnico consultivo, hanno ribadito tra l'altro gli effetti benefici della normativa regionale evidenziando che la Sardegna è il più importante produttore nazionale di aragosta in termini di sbarcato bisogna quindi preservare il pescato.

- l'assessora frena prendendo l'impegno «di attuare apposite misure che possano consentire la ricostituzione della risorsa e una maggiore  Per migliorare la produttività della pesca dile l'assessora bisogna prendere delle importanti misure come ad esempio un programma di ripopolamento attivo della specie, da effettuare con il coinvolgimento degli operatori», e consultarsi sempre con chi sa come salvaguardare le specie marine.