News

12 Settembre 2019

Chi vive di pi¨ i vegani o i carnivori?

Gli scienziati dell'UniversitÓ di Oxford hanno pubblicato i risultati sul British Medical Journal.

In questo mondo di vegani, dove sembra che dai ristoranti più alla moda tutti si debbano convertire, non si capisce più se la dieta vegan sia davvero quella più salutare. Perciò ci si chiede: vivono meglio - e di più - i vegetariani o i carnivori? 

Le risposte basate su uno studio oggettivo condotto e risultato di un'osservazione lunga ben 18 anni effettuata su 48.000 persone arrivano dagli scienziati dell'Università di Oxford che hanno pubblicato i risultati sul British Medical Journal. Di questi casi, 16.000 si dichiaravano vegetariani (o vegani), 7.500  pescetariani. Seguendo i loro report sanitari, è emerso che i pescetariani corrono un rischio di malattie cardiache del 13% inferiore rispetto ai carnivori. La percentuale di vegetariani e vegani è ancora più bassa - 22% -.

Però vegetariani e vegani hanno mostrato un rischio maggiore (del 20%) rispetto agli onnivori di incorrere in un ictus. Quale sarebbe la causa secondo gli scienziati di Oxford? La carenza di vitamina B12 (di cui sono ricchi gli alimenti di origine animale), necessaria al sistema circolatorio e nervoso.