News

8 Agosto 2019

I film da vedere ad agosto. Prima settimana

Il live-action del 'Re Leone', il primo stand-alone di 'Fast & Furious' con The Rock, Win Wenders, 'Blinded by the light' ispirato dalle canzoni del Boss, una coming-of-age story femminista e, finalmente, il nuovo film di Park Chan-wook

Hotel Artemis di Drew Pearce con Jodie Foster, Sterling K. Brown, Jeff Goldblum – 1 agosto



L’Hotel Artemis è un edificio di 13 piani in art déco, dalla facciata logora, un vecchio albergo prestigioso trasformato in un luogo sicuro, un Pronto Soccorso molto esclusivo, riservato ai soli criminali. L’iscrizione si paga in anticipo e tutte le regole della casa devono essere seguite alla lettera: insomma, uscire è sempre più difficile che entrare. A gestire la struttura è una donna, incurante del motivo per cui le persone sono lì, conosciuta da tutti come L’Infermiera, interpretata da Jodie Foster, due volte premio Oscar. Nel cast di questo thriller futuristico e distopico ambientato nel 2028 ci sono anche Sterling K. Brown, Sofia Boutella, Dave Bautista e Jeff Goldblum.


Bring The Soul: The Movie di Park Jun-soo con i BTS – 7 agosto



BTS forse non vi dirà molto, ma stiamo parlando di una delle band di maggior successo al mondo in questo momento. Dal debutto nel 2013 con il singolo 2 Cool 4 Skool, solo in Corea i Bangtan Sonyeondan hanno venduto oltre 10 milioni di copie. Bring The Soul: The Movie è il terzo film sul gruppo k-pop, dopo l’uscita da record del 2018 Burn the Stage the Movie, che ha conquistato il box office con 18,5 milioni di dollari incassati, e Love Yourself in Seoul a inizio 2019. Il nuovo progetto mostra la band alla fine del tour LOVE YOURSELF in Europa, dove hanno tenuto 24 concerti in 12 città. E il giorno dopo l’ultimo performance a Parigi, i ragazzi hanno dato vita a un after-party in cui hanno condiviso per la prima volta le loro storie.


Fast & Furious – Hobbs & Shaw di David Leitch con Dwayne ‘The Rock’ Johnson, Jason Statham – 8 agosto


Dopo otto film che hanno guadagnato quasi 5 miliardi di dollari in tutto il mondo, il franchise Fast & Furious ora ha il suo primo stand-alone. Avversari brutali nel settimo capitolo e alleati riluttanti nell’ottavo, il gigantesco uomo di legge Hobbs (Dwayne Johnson), un leale agente dell’American Diplomatic Security Service, e il reietto Shaw (Jason Statham), ex operativo operativo dell’élite militare britannica, sono costretti a lavorare insieme per affrontare un nuovo villain, un anarchico cyber-modificato che ha il volto di Idris Elba. Lo spin-off della saga più veloce del cinema vanta gli enormi set d’azione e la spavalderia dei suoi predecessori.