News

26 Luglio 2019

Stan Lee. New York vuole dedicargli una strada

Il mitico "papÓ" della Marvel viene ricordato in questi mesi in diversi modi: in questi giorni la sua cittÓ natale ha approvato la proposta di cambiar

Il grande creatore di fumetti Stan Lee è morto nel novembre 2018 ma il suo multiforme universo di supereroi continua spedito anche dopo la sua morte e ancora non accennano a diminuire i vari tributi che da più parti arrivano per commemorarne l’immenso genio.

Ultima in ordine di tempo è l’iniziativa della città di New York che ha intenzione di dedicare una strada al celebre fumettista.
La decisione è stata presa dal New York City Council in questi giorni e ora attende solo la ratifica da parte del Sindaco Bill de Blasio.

In base alla proposta varata dal consiglio, quindi, la via University Avenue, che si trova nel Bronx fra Brandt Place e la West 176th riceverà in aggiunta un altro nome simbolico, ovvero Stan Lee Way (secondo la pratica del co-naming il vecchio nome della via sarà comunque lasciato sulle mappe, ma quello nuovo sarà mostrato su segnali e altre indicazioni).
La scelta è ricaduta in particolare su questa strada in quanto Lee ha abitato per un periodo al numero 1720 di University Avenue e in generale era molto legato al quartiere del Bronx, dove aveva frequentato anche le scuole superiori nell’istituto DeWitt Clinton.

Negli scorsi mesi era stata anche lanciata una petizione, supportata da una pagina di Change.org, per dedicargli una statua da erigere a Manhattan.

Il rapporto di Stan Lee con New York è sempre stato molto forte, tanto che alcuni dei suoi supereroi più significativi, da Spider-Man a Daredevil, sono indissolubilmente legati al tessuto urbano e alla cultura di questa città.