News

20 Luglio 2019

#DolceDellaDomenica - Budino alle pesche

Estate, dolci sani e freschi. Una bella idea per gustare le pesche in un modo un po diverso dal solito.

Ecco una bella idea per gustare le pesche - magari un po’ troppo mature, quelle rimaste in frigo che nessuno vuole - in un modo un po’ diverso dal solito.
Oltre a preparare in casa frullati, confetture e macedonie, potrete realizzare un buon budino alla frutta tutto naturale e molto gustoso, adatto per la merenda o come dessert, che piacerà molto sia a grandi che piccini.

Tutto super healthy e ovviamente super green e veg!
 

Ingredienti (per 4 porzioni da 100 gr)

  • 6 pesche ben mature
  • 150 ml di latte (di mandorle o quello che preferite)
  • 1 o 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di amido di mais (maizena)
  • 1 cucchiaino di agar agar
  • semi di cardamomo, granella di nocciole, scaglie di cocco o di cioccolato per guarnire


Preparazione

  • Lavate, sbucciate e tagliate a cubetti le pesche.
  • Versatele nel frullatore – o usate quello ad immersione – aggiungete il latte di mandorle e passate il tutto molto bene fino ad ottenere un composto molto liscio ed omogeneo.
  • Assaggiate per valutare il grado di dolcezza, e nel caso vogliate un prodotto più dolce aggiungete lo zucchero o sostituitelo con altri dolcificanti naturali in base alle vostre preferenze.
  • Frullate bene di nuovo il tutto, e unite l’amido di mais - lo trovate nei supermercati con il nome di “Maizena” - e l’agar agar in polvere - lo potete acquistare nei negozi di prodotti biologici e su internet.

* L’amido di mais serve per addensare il budino mentre l’agar agar è necessario per gelificare. L’agar agar infatti è un gelificante di origine vegetale utilizzato nella cucina e pasticceria naturale per sostituire la “colla di pesce”, ve l’ho detto che è tutto veg!

  • Frullate ancora molto bene in modo che non si formino grumi, mettete tutto dentro ad un pentolino a fondo spesso e fiamma bassa e portate ad ebollizione mescolando di tanto in tanto, come si fa con il budino
  • Lasciate a sobbollire per circa 3 minuti, fino a quando noterete che il composto inizia ad addensarsi.
  • Versate nei quattro stampini il composto ed il budino si solidificherà raffreddandosi a temperatura ambiente per un paio d’ore per poi trasferirlo in frigo.


Da servire bello fresco con una spolveratina di semi di cardamomo o granella di nocciole, fettine di frutta, oppure con scagliette di cocco e cioccolato.

Buon appetito!