News

10 Luglio 2019

Lāssami neta: rispetto nelle spiagge del nuorese

Campagna di sensibilizzazione in inglese, italiano e sardo

Un monito in ben tre lingue. L'obiettivo? Far capire a turisti e residenti di portare rispetto per le nostre spiagge, non lasciando i rifiuti nei nostri arenili e soprattutto non rubando la nostra preziosa sabbia.

Italiano, sardo e inglese: queste le tre lingue con il quale anche quest'anno è stata lanciata la campagna Làssami Neta (Lasciami pulita), iniziativa condotta dagli indipendentisti di Liberu sulle coste del nuorese. A La Caletta di Siniscola sono stati distribuiti ai turisti dei volantini con i quali si invitano i turisti a non rubare la sabbia, le conchiglie, i sassi e tutto ciò che rende le nostre spiagge uniche. Anche Cala Luna, Cala Sisine e altre località dell'isola sono state interessate da questa campagna di sensibilizzazione

"Attorno a questa campagna che va avanti da tre anni, sentiamo la solidarietà dei sardi: in tanti ci chiedono i volantini per coprire i luoghi scoperti. Anche dalla stessa motonave che parte ogni giorno da La Caletta hanno voluto i manifestini e adesivi da distribuire ai passeggeri", le parole Mattia Di Benedetto, militante di Liberu.