News

9 Luglio 2019

Nell'immagine delle sigarette la foto della moglie

A insaputa dell'uomo, l'immagine della donna stata inserita fra le foto shock dei pacchetti di sigarette

Le immagini shock che da qualche anno sono presenti nei pacchetti di sigarette di tutta Europa tornano a far parlare di sé. Stavolta la vicenda riguarda un uomo che era andato dal tabaccaio per comprare un pacchetto di sigarette. Una volta acquistate, ecco la macabra scoperta: nell'immagine presente sulle bionde vi era la foto della moglie su un letto d’ospedale.

Mistero su chi abbia fisicamente scattato quella foto e su chi abbia autorizzato la sua diffusione: l'uomo, un 50enne di Misano, in provincia di Rimini, ha raccontato la vicenda a Il resto del Carlino. Si è chiesto così un risarcimento da 100 milioni di euro a una multinazionale del tabacco. 

“Le segnaliamo che le informazioni, così come le immagini che appaiono sui pacchetti di prodotti del tabacco, sono tassativamente indicate e incluse negli elenchi stabiliti dalla normativa europea e dalla legislazione nazionale. In buona sostanza, la società utilizza solo diciture e immagini stabilite dalle predette normative e inserite negli appositi archivi ufficiali, strutturati per consentire alle società produttrici l’apposizione delle avvertenze di legge sulle confezioni. Non c’è peraltro alcuna discrezionalità nella scelta delle immagini da parte degli operatori del settore che, perarltro, sono obbligati a usare le immagini (che normalmente sono 14 per anno)”. Queste le parole della multinazionale.

Il caso sicuramente vi suonerà familiare: tre anni fa un 54enne spagnolo fu protagnosita di una vicenda analoga, quando si vide raffigurato in prima persona su un pacchetto di sigarette. L'uomo aveva soltanto subito un'operazione alla schiena, nulla a che vedere con i danni causati dal fumo.