News

30 Aprile 2019

L'Alter Nos donna di Sant'Efisio

La novitÓ di domani: Per la prima volta l'Alter Nos sarÓ una donna

Tante novità per la festa di Sant’Efisio di domani e la città si prepara e così i carri tradizionali “Traccas” ad aprire la processione tanto attesa. La vera novità, in contrasto con la tradizione della festa più seguita, è la nomina inaspettata della prima donna Alter Nos della storia: Raffaella Lostia che dedica il suo ruolo a tutte le donne

L'abito di gala che indosserà Raffaella Lostia, funzionaria dell'Ufficio di Gabinetto, è stato commissionato alla Sartoria del Teatro Lirico di Cagliari  dal Sindaco uscente Massimo Zedda. 

 

(Foto Ufficiale Teatro Lirico Di Cagliari)

L'intento è quello di trasmettere stile ed eleganza come la contemporaneità dell'oggi ma destinato a rimanere nella storia. La ricerca di materiali, colori e modelli è frutto della collaborqazione con l'Istituto Superiore Regionale Etnografico di Nuoro che da anni collabora con il Comune di Cagliari.

Guidati dal responsabile della sartoria del Teatro Lirico, Beniamino fadda, dalla vice capo reparto  Ottavia Esu e la sarta  Paola Pilloni hanno creato un abito unico sul quale c' è massimo riserbo. "Sarà un abito molto elegante cucito ad arte per la nuova Alter Nos" dice Ottavia Esu e specifica che "Per ora l'unico dettaglio che possiamo svelare è la manica e il polsino che si vede nella foto".

L' Alter Nos quest'anno per la 363ma Festa di Sant' Efisio sarà appunto una donna è la prima volta che una figura femminile veste i panni del rappresentante del vicerè prima e la municipalità adesso dal 1657.