News

28 Aprile 2019

La CIA sbarca su Instagram

Una foto apparentemente banale ma che invece un test in cerca di agenti

La CIA sbarca su Instagram. L’agenzia di spionaggio americana dopo facebook e twitter arriva su Instagram e lo fa con una foto   che ha il fine di reclutare nuovi agenti. La foto appare banale ma così non è infatti in realtà si tratta di un test destinato ad aspiranti spie che desiderano entrare nella Central Intelligence Agency. Dietro all’apparente banalità della foto, si nascondono molti “segreti” dell’agenzia. "Io spio con il mio piccolo occhio...", si legge nel post. "Sbarcare su Instagram è un altro modo per condividere storie sulla Cia e reclutare americani di talento", ha spiegato un portavoce.

La sfida consiste nel riconoscere una serie di oggetti sparsi   su un tavolo, tutti appartenenti ad agenti in servizio. Tra le altre cose, c'è una sveglia puntata sulle 08.46, l'ora del primo attacco alle Torri gemelle di New York, l'11 settembre 2001, ma sono anche visibili una parrucca grigia per agenti sotto copertura, una mappa della Cina e il badge del direttore della Cia, Gina Haspel. Senza dimenticare una busta con la scritta “top secret pulp”, che serve a distruggere documenti, e un ritratto di Tony Mendez, l'agente che si finse regista di Hollywood per liberare sei ostaggi americani a Teheran nel 1980.

E non manca nemmeno una scatola con gemelli per i polsini della camicia, utili per permettere agli agenti di riconoscersi fra loro. Con il test per le spie, la Cia mantiene il tono ironico del suo esordio su Twitter: "Non possiamo confermare né smentire che questo sia il nostro primo tweet", era stato il testo del primo messaggio, nel 2014.