News

26 Aprile 2019

L'alcol ci aiuta ad imparare una seconda lingua

Uno studio dell'universitÓ di Liverpool conferma questo famoso mito

Molto spesso si dice che l'alcol ci aiuta a parlare le lingue straniere. Gli scettici dovranno ricredersi: un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Journal of Psycopharmacology, ha esaminato questo concetto, dimostrando scientificamente la sua veridicità.

Tutto arriva dall'università di Liverpool: una contenuta quantità di alcol è stata somministrata a 50 partecipanti tedeschi, studenti della Maastricht University. A un gruppo è stato chiesto di bere il quantitativo alcolico di una pinta di birra, a un altro una bevanda analcolica. Entrambi hanno poi tenuto una conversazione in olandese con due esaminatori madrelingua.

Alla fine dell'esperimento, altri due esaminatori hanno ascoltato le registrazioni delle conversazioni e hanno decretato i migliori, che sono risultati essere quelli che avevano assunto alcol, tutto questo senza sapere chi avesse bevuto e chi no

"Il nostro studio dimostra che il consumo di alcol può avere dei benefici sulla pronuncia di una lingua straniera, se le persone l'hanno recentemente studiata", la parole della dottoressa Inge Kersbergen, una delle coordinatrici di questa ricerca

Di certo non bisogna esagerare, poiché livelli più alti alterano le funzioni cognitive e motorie, come la capacità di ricordare, prestare attenzione e agire in maniera appropriata.